Olio essenziale di pompelmo – usi e proprietà

Olio essenziale di pompelmo – usi e proprietà

Olio essenziale di pompelmo
(Last Updated On: 25/08/2017)

Storia dell’olio essenziale di pompelmo

L’olio essenziale di pompelmo viene estratto dalla Citrus paradisi, una pianta originariamente ibrida ma che si è conquistata l’autonomia nell’ultimo secolo.
Il suo albero è un sempreverde molto alto e dai grossi frutti agrodolci di colore giallo.
Proprio dalla sua buccia viene estratto l’olio essenziale, grazie alle vescicole presenti lungo tutta la sua superficie esterna. Attraverso la spremitura meccanica si ottiene questo liquido fresco e dal profumo acre.
La sua origine è nell’America Centrale, unico agrume a non provenire dall’Asia, e si suppone sia stata scoperta nel 1750. Inizialmente la pianta era puramente decorativa, in Europa in special modo, ma il suo frutto divenne amato e popolare nel XIX secolo.

Proprietà dell’olio essenziale di pompelmo

Tra le proprietà più amate nell’olio essenziale di pompelmo vi è sicuramente la sua azione dimagrante. Assumendolo in forma diluita, infatti, riesce a eliminare i liquidi in eccesso, ad attivare il metabolismo dei grassi e a rassodare i muscoli.

L’olio essenziale di pompelmo per la cellulite

Non sorprende che venga consigliato nelle diete ipocaloriche e nei soggetti con cellulite.
Grazie al limonene, al mircene, alla citronella e ad altri principi attivi, l’olio essenziale di pompelmo va a drenare e coadiuvare l’eliminazione delle cellule adipose.

L’olio essenziale di pompelmo per il sistema muscolare

L’essenza ha anche una buona proprietà disinfettante e ciò lo rende utile per cosmetici fai da te, cure omeopatiche e trattamento di piccole ferite.
A proposito di muscoli, invece, l’olio essenziale di pompelmo ha un effetto a livello muscolare sia per quanto riguarda la preparazione atletica, sia per quanto riguarda il defaticamento e sia per alleviare i dolori.
A livello psichico, se inalato, riesce a stimolare il sistema nervoso con moltissime conseguenze benefiche.

Riduzione della fame, miglioramento del ciclo sonno/veglia, equilibrio ormonale, rasserenamento dopo un periodo fortemente ansioso, per rivitalizzare una mente spenta e per rinforzare il sistema immunitario.
Ma l’olio essenziale di pompelmo ha effetto soprattutto in chi è pessimista, agitato, di malumore e ha perso energia vitale. L’essenza porta gioia e serenità a patto che la si inali periodicamente.

Usi e dosaggi dell’olio essenziale di pompelmo

Basta una sola goccia lasciata bruciare sulla lampada, in un bruciatore o nell’acqua dei termosifoni per profumare l’ambiente e combattere depressione e stati d’ansia.
Per questi ultimi è possibile anche lasciar cadere una goccia su un fazzoletto e inalare a pieni polmoni in situazioni urgenti o quando lo sconforto è talmente grande da dover cercare subito un rimedio veloce e in grado di riportare il sereno laddove il nervosismo ha avuto il sopravvento.

Come usare l’olio essenziale di pompelmo per la cellulite

Per la cellulite o massaggi muscolari, è consigliabile miscelare 20 gocce di olio essenziale di pompelmo con 100 ml di olio vegetale (va bene un qualsiasi olio di mandorle) così da diluire il concentrato del pompelmo e avere un’ottima crema da spalmare lungo l’area interessata con costanza ed efficacia. Effettuando delle pressioni lungo le aree adipose si potranno smuovere i pannicoli di grasso e permettere un assorbimento dell’olio essenziale.

Qualora vogliate unire i diversi benefici dei vari oli, è possibile miscelare 3 gocce di olio essenziale di pompelmo, 2 di arancio dolce, rosmarino e cipresso, e un cucchiaio di olio di mandorle. In questo modo si avrà un perfetto connubio di essenze e si andrà a drenare, stimolare la circolazione, combattere la ritenzione idrica e tonificare il muscolo.
Per chi invece volesse fare un bagno tonificante e rilassante, basta lasciar cadere 10 gocce nella vasca, mischiare fortemente l’acqua in modo da emulsionare le gocce e immergersi per almeno 10 minuti.

L’olio essenziale di pompelmo per la pelle grassa

Qualora aveste problemi di pelle grassa, acne e pori dilatati, si possono aggiungere due gocce di essenza ad una crema neutra, mischiare bene e applicare l’unguento alla cute in modo da pulire, purificare e illuminare la pelle.
Stesso discorso anche per i capelli grassi, in questo caso le gocce da diluire sono sempre due e si deve utilizzare uno shampoo neutro per non rendere troppo aggressivo il risultato. I capelli saranno molto più lucenti, morbidi e puliti, più a lungo.
Per risollevare la stanchezza dopo lo sport, l’olio va applicato dopo la doccia.

Curiosità

Per ottenere un 1 kg di olio essenziale servono circa 2000 pompelmi.

Controindicazioni dell’olio essenziale di pompelmo

L’olio essenziale di pompelmo è un concentrato che non deve mai essere assunto da solo, ma sempre diluita con altri olio o creme. Il motivo è semplice, l’acidità del pompelmo andrebbe a irritare le mucose e il derma perciò bisogna sempre prestare attenzione alla posologia indicata.
Come tutti gli oli degli agrumi, l’olio essenziale di pompelmo è foto-sensibilizzante e ciò lo rende irritante sotto l’esposizione del sole. Per ovviare a questo problema si può effettuare un piccolo test lasciando cadere una goccia diluita sulla propria mano e saggiarne gli effetti oppure basta semplicemente non esporsi al sole, una volta entrati in contatto con l’essenza.
Anche le donne in gravidanza e in fase di allattamento farebbero bene a evitare l’olio, così come i bambini di età inferiore a 3 anni.
Per chi invece fosse sotto cura farmacologica, è bene contattare il proprio medico curante per un consiglio.

Dove si trova lolio essenziale di pompelmo e a che prezzo

L’olio essenziale di pompelmo si può trovare nelle tradizionali erboristerie, oppure nei negozi di prodotti naturali e/o biologici; si può anche comprare comodamente su internet in un’erboristeria online, mediamente fornita; ricordiamo sempre di comprare olii essenziali puri al 100%.

Leggi anche l’approfondimento sull’olio essenziale di sandalo

ALTRI POST CHE TI SUGGERIAMO

Ramo di cipresso con bacche
Pubblicato da |
Olio essenziale di cipresso proprietà e utilizzo
Storia dell'olio essenziale di cipresso L'olio essenziale di cipresso viene estratto dalla Cupressus sempervirens, albero che cresce in un contesto mediterraneo e infatti è molto nota in Italia, è una...
Bacche di pepe nero su tavolo di legno
Pubblicato da |
Olio essenziale di pepe nero proprietà e utilizzo
Storia dell'olio essenziale di pepe nero Il pepe nero, e i suoi estratti, è da sempre utilizzato nella medicina orientale, grazie ai molteplici benefici. La sua origine è indiana ma...
Boccettino dosatore di olio essenziale di salvia e foglie di salvia
Pubblicato da |
Olio essenziale di salvia proprietà e utilizzo
Storia dell'olio essenziale di salvia L'olio essenziale di salvia è estratto dalla Salvia sclarea, una pianta cespugliosa e sempreverde dalle foglie profumate usate spesso come spezia alimentare. La sua origine...