Olio di argan: cos’è e come si usa

Olio di argan: cos’è e come si usa

olio di argan
(Last Updated On: 10/07/2017)

L’olio di argan si ricava dalle bacche di un arbusto molto diffuso nella parte sud-occidentale del Marocco. Il procedimento di estrazione, lungo e laborioso, non interessa l’intero frutto ma solo il nocciolo: all’interno di esso, infatti, sono racchiuse le mandorle che contengono il principio attivo. Dotato di eccellenti proprietà eudermiche, l’olio di argan è oggi un prodotto molto richiesto nel settore della cosmesi per i suoi molteplici benefici.

Proprietà e utilizzi dell’olio di argan

Caratterizzato da un elevato contenuto di vitamine A ed E, acidi grassi e tocoferoli, l’olio di argan espleta sulla cute e sui capelli una potente azione idratante, emolliente e anti-invecchiamento. Per le sue proprietà nutrienti e rinforzanti, questo olio crea sulla pelle un efficace scudo protettivo contro vento, smog, radiazioni solari e sbalzi di temperatura; in più, grazie alla sua capacità di trattenere l’acqua negli strati più profondi nell’epidermide, mantiene il giusto livello di idratazione contrastando secchezza e fragilità cutanea.

Olio di argan come antirughe

Le sue qualità idratanti, unite ad un’intensa azione elasticizzante e rassodante, aiutano a prevenire rughe, smagliature, rilassamenti e perdite di tono: in tal senso, l’olio di argan è uno dei più potenti rimedi antietà per la pelle presenti in natura. La sua applicazione fornisce un consistente apporto di antiossidanti che stimola il rinnovo cellulare svolgendo una forte azione rigenerante e riparatrice, particolarmente utile in caso di forfora, cute desquamata e unghie fragili.

Argan: ottimo per la cura dei capelli

Sui capelli, l’olio di argan può essere usato come impacco dopo-shampoo per ammorbidire e districare le lunghezze, combattere l’effetto crespo e nutrire intensamente contrastando la formazione delle doppie punte. Sulla pelle si applica direttamente e si massaggia con delicati movimenti circolari per favorirne l’assorbimento; può essere utilizzato puro o mescolato ad altre preparazioni cosmetiche.

Guarda anche un altro olio, completamente naturale, dalle tante proprietà, l’olio di jojoba

ALTRI POST CHE TI SUGGERIAMO

Cosmetici bio
Pubblicato da |
Come riconoscere e trovare cosmetici bio
Oggi non è così semplice capire come riconoscere e trovare cosmetici Bio, anche perché a livello legislativo non esiste l'obbbligo a certificare tali prodotti. Si possono considerare Bio tutti i...
Inci
Pubblicato da |
Inci dei prodotti cosmetici: cos’è e come funziona
Che cos'è l'INCI dei prodotti cosmetici? La sigla INCI, acronimo di International Nomenclature of Cosmetic Ingredients, è una denominazione riconosciuta a livello mondiale, utile per evidenziare quali sostanze siano comprese...
Cosmetici naturali
Pubblicato da |
Come riconoscere e trovare cosmetici naturali
I cosmetici naturali sono sempre più ricercati. Complice una nuova consapevolezza del rapporto uomo-natura e la tendenza green che ha investito le aziende negli ultimi anni, le linee di cosmetici...