Come curare i capelli per mantenerli sani e forti

Come curare i capelli per mantenerli sani e forti

Curare i capelli
(Last Updated On: 30/09/2017)

Non è mai troppo tardi per imparare a curare i capelli

Lo styling e il taglio dei capelli incidono sull’aspetto estetico tanto quanto il make up. Non tutti, però, sanno bene come curare i capelli per mantenerli sani e forti e far sì, in questo modo, che appaiano sempre curati e al top. Quello dell’hairstyle è un mondo tutto da scoprire, una scienza esatta in virtù della quale chiunque, anche chi non ha dei capelli belli per dono divino, possa averli robusti, lucidi e morbidi. Quel che occorre è innanzitutto la pazienza, tanta, unita ad una lunga serie di accortezze che potranno fare la differenza. Affinché abbiano l’aspetto che si desidera è necessario, dunque, prendersene cura ogni giorno e scegliere i prodotti giusti in base al tipo di problema riscontrato.

Idratare è la parola d’ordine

La prima regola d’oro da seguire, nel caso in cui si voglia imparare come curare i capelli per mantenerli sani e forti, è che dopo lo shampoo è sempre e comunque necessario coccolare i capelli con un prodotto che doni idratazione: il balsamo, ad esempio, oppure una maschera, da scegliere in base al tipo di capello e alle sue necessità. Sarà anticrespo per chi ha in testa una massa di ricci, volumizzante per chi ce l’ha lisci e così via. Mai limitarsi allo shampoo, che per sua natura ha solo ed esclusivamente una funzione detergente finalizzata a rimuovere smog e residui dalla cute. Per avere capelli sani e forti è altresì fondamentale proteggerli dai danni che il sole potrebbe causare: ha su di essi un’influenza nociva, poiché tende a seccarli e a disidratarli, ragion per cui è sempre bene utilizzare un prodotto provvisto di filtro UV.

Tinte e piastre? Meglio evitare…

Quando gli esperti spiegano come curare i capelli per mantenerli sani e forti non trascurano mai, ancora, di ricordare quanto pericolosi siano, in tal senso, le piastre liscianti e i phon che emanano aria troppo calda. Le temperature, se non si può fare a meno di usarli, devono essere moderate, onde evitare di danneggiarli eccessivamente. Sono assolutamente banditi, invece, i trattamenti chimici quali decolorazioni, tinte e permanenti, che rendono il capello brutto e fragile al punto tale che potrebbe spezzarsi per un nonnulla. Se si ha voglia di sperimentare c’è sempre l’henné, molto meno aggressivo e naturale.

Curare i capelli: addio a siliconi e sostanze aggressive

Ma come curare i capelli per mantenerli sani e forti dopo averli maltrattati per anni? Rimediare ai danni causati da trattamenti e prodotti aggressivi non è assolutamente cosa semplice, ma non è certo una missione impossibile. È innanzitutto necessario cambiare radicalmente la propria routine di bellezza, rinunciando a siliconi e sostanze chimiche in favore di prodotti naturali che non stressino il capello. Il passaggio al bio è lento e macchinoso, ma i risultati non tarderanno ad arrivare. E allora i vostri capelli saranno belli come non mai, lucidi e corposi come li avete sempre desiderati.

Scopri anche le cause della perdita dei capelli

ALTRI POST CHE TI SUGGERIAMO

Ciclo vitale dei capelli
Pubblicato da |
Il ciclo vitale dei capelli
I capelli sono un organo vivo: nascono, crescono e poi muoiono. Il ciclo vitale dei capelli è fondamentale per conferire salute, bellezza e densità alla chioma. Quando in questo ciclo...
Caduta dei capelli
Pubblicato da |
Rimedi per la caduta dei capelli
Tante persone sono alla ricerca di rimedi efficaci per la caduta dei capelli: non mancano di certo le alternative, ecco perciò tutte le utili indicazioni per non perderli più. Alimentazione...
cause della caduta dei capelli
Pubblicato da |
Cause della caduta dei capelli
A tutti è capitato di trovare capelli nel pettine o sul cuscino e la prima cosa che viene da chiedersi è se abbiamo un problema e di conseguenza cercare le...