Cosa fare per un unghia nera schiacciata

Cosa fare per un unghia nera schiacciata

Unghia nera schiacciata
(Last Updated On: 07/03/2018)

Cosa fare per un’unghia nera schiacciata

Al giorno d’oggi le mani sono uno dei nostri più importanti biglietti da visita ed è proprio per questo che è molto importante averle curate ed in ordine. Capita però che, nonostante si faccia di tutto per avere mani e unghie in forma perfetta, dei piccoli incidenti rovinino il nostro lavoro e vanifichino le nostre fatiche: è il caso di quando un’unghia ci diventa nera a causa di un episodio da schiacciamento. Oltre al dolore che si prova sul momento e talvolta nelle ore e nei giorni successivi, un’unghia nera è un dettaglio davvero antiestetico e fastidioso. Come fare dunque per risolvere questa situazione? Cosa fare per un’unghia nera schiacciata?

Quando si verifica uno schiacciamento?

Uno schiacciamento si verifica quando una delle nostre unghie, di mani o piedi, si trova sottoposta ad un’intensa forza esterna. Qualche esempio? La portiera della macchina che si chiude sull’estremità di una delle nostre dita può portare ad uno schiacciamento dell’unghia, così come un martello che, per errore, si abbatte su una delle nostre falangi. E’ sempre meglio, dopo episodi di questo tipo, farsi vedere dal proprio medico o se il dolore è molto forte recarsi al pronto soccorso. Una volta che il pericolo di fastidi più gravi si è allontanato, se vediamo che l’unghia interessata sta diventando nera, ecco cosa fare.

Come curare un’unghia nera schiacciata

Se l’unghia è rimasta saldamente attaccata e l’ematoma che si è venuto a creare è di lieve entità, si può procedere lavando con cura la mano (o il piede) infortunato, disinfettando la lesione e applicando poi del ghiaccio. Se invece il danno è maggiore e l’unghia è nera e sollevata, bisogna prepararsi ad una sua caduta nel giro di poche ore o al massimo di qualche giorno. Talvolta capita che il distacco dell’unghia vecchia si abbia perché sotto di essa sta già crescendo quella nuova. La perdita di un’unghia non è un fatto grave, anche se può risultare fastidioso. Se avete paura di provare dolore siate più accorti nei movimenti e tenete la zona interessata dall’unghia nera schiacciata al riparo in tutte le possibili situazioni di pericolo. In alcuni casi potrebbe essere il caso di rivolgersi al proprio dermatologo, che saprà dare dei buoni consigli su come gestire la situazione. Se il quadro è buono, l’unghia nera cadrà e quella sana ricrescerà spontaneamente nel giro di alcuni mesi, se invece si sono verificati dei problemi più gravi e seri potrebbe volerci addirittura un intervento chirurgico; ma non è solitamente questo il caso, tale tipo di eventualità si verifica di rado.

Scopri anche il rimedio per le unghie fragili

ALTRI POST CHE TI SUGGERIAMO

Mano con smalto semipermanente
Pubblicato da |
Smalto semipermanente per unghie: cos’è e come sceglierlo
Smalto per le unghie? Meglio il semipermanente. Scopri perché La sicurezza di esibire mani sempre in ordine, con una manicure perfetta, è impagabile! L'ambizione di tutte le donne, consapevoli che...
Unghie fragili
Pubblicato da |
Rimedio per le unghie fragili
Alimentazione sbagliata e infezioni tra le cause scatenanti delle unghie fragili Carenza di calcio e vitamine, disfunzioni tiroidee, infezioni e addirittura allergie. Possono essere queste, e molte altre ancora, le...
Micosi delle unghie
Pubblicato da |
Micosi alle unghie (onicomicosi): sintomi, prevenzione e cura
Onicomicosi, cause e sintomi L’onicomicosi non è altro che un’infezione, causata da un fungo, che tende a colpire una o più unghie. Non si tratta di un problema clinicamente grave,...