Maca: proprietà, uso e benefici

Maca: proprietà, uso e benefici

Alcune radici di maca con ciotola di maca in polvere
(Last Updated On: 06/02/2018)

La Maca si può definire un superfood, ovvero un alimento ad alto contenuto di micro e macronutrienti benefici per la salute. Antinvecchiamento, energizzante, afrodisiaco e adattogeno, rappresenta un rimedio naturale per migliorare il benessere fisico e psichico della persona e mantenere sano l’organismo.

Pianta della Maca

La Lepidium Meyenii, nome botanico della Maca, è una pianta perenne della famiglia delle Brassicaceae, originaria del Perù e della Bolivia. In particolare, è molto diffusa sull’altopiano delle Ande peruviane, cresce spontaneamente a un’altitudine superiore ai 3500 metri sul livello del mare, in terreni poveri e a carattere roccioso. Presenta un particolare meccanismo di autoprotezione, che la rende molto resistente, le permette di non risentire delle escursioni termiche e di adattarsi a condizioni climatiche estreme. La pianta della Maca, dalle dimensioni contenute, si caratterizza per le foglie basali piccole e disposte in modo alternato sui rami laterali, i fiorellini apicali gialli e una radice carnosa, di forma rotondeggiante, di colore variabile tra il giallo e il rosso scuro, lunga circa 14 cm e larga 8. Una delle curiosità legate alla radice è che impoverisce così tanto il terreno, che solo dopo diversi anni riesce a rigenerarsi e dare nuove piante.

Un “dono degli Dei” per gli Incas

La parte più preziosa della Maca è la radice, tanto che spesso viene chiamata Ginseng peruviano. Le proprietà nutrizionali e afrodisiache della pianta erano conosciute già dagli Incas, che la consideravano un dono degli dei, tanto che veniva consumata solo dalle famiglie nobili, dai guerrieri e dai sacerdoti, per sviluppare forza ed energia. Infatti, esistono diversi ritrovamenti archeologici che testimoniano l’uso di Maca da parte degli Incas.

Le popolazioni peruviane vicine ai luoghi in cui cresce la pianta, la utilizzano da anni in cucina. Infatti, molto versatile, come la patata si presta a essere impiegata in diverse preparazioni, solo che ha un potere nutrizionale più elevato. I tuberi vengono consumati sia crudi che cotti. Dalla radice si ricava una farina che viene impiegata per realizzare dolci e alcolici. Mentre dalle foglie si ottiene un ottimo tè.

Proprietà anabolizzanti

La Maca è un alimento che presenta un elevato contenuto di aminoacidi essenziali (acido aspartico e glutammico, leucina, arginina, lisina e altri), sali minerali, vitamine (A, B1, B2, B12, C, D, E), acidi grassi, carboidrati, proteine e fibre. Sostanze nutrizionali, che lo rendono un ottimo ricostituente, ideale per gli sportivi che necessitano di un supporto energetico supplementare per affrontare lo sforzo fisico e mentale dell’allenamento, e per sviluppare la massa magra. Gli aminoacidi gli conferiscono proprietà anabolizzanti, tanto che può essere utilizzato come un valido integratore alimentare da chi effettua attività ad alto consumo energetico, al fine di aumentare la massa muscolare, la resistenza e migliorare le performance sportive. La radice ha potere stimolate e riequilibrante sul sistema nervoso, tanto da incrementare le capacità di concentrazione e la memoria.

Proprietà energizzanti e antidepressivo

La Maca, possiede proprietà tonicizzanti ed energizzanti, tanto che rappresenta un rimedio naturale per attenuare i sintomi della stanchezza cronica, della depressione e dello stress mentale dovuto al lavoro o allo studio. È un valido antidepressivo, infatti, contribuisce ad aumentare i livelli di serotonina nell’organismo, regolando il tono dell’umore, senza far ricorso a psicofarmaci. Tra gli altri poteri quello di riequilibrare e stabilizzare il sistema cardiovascolare, linfatico e la muscolatura.

Maca: proprietà afrodisiache e in ambito sessuale

La pianta ha capacità afrodisiache con effetti positivi sul desiderio sessuale, è considerato un “viagra” naturale, che aiuta ad innalzare i livelli di testosterone nel sangue. Inoltre, è noto anche per essere in grado di migliorare la fertilità maschile, combattere l’impotenza, aumentare la produzione di spermatozoi e la loro mobilità, agevolando il concepimento. Per quanto riguarda le donne, facilita la fecondazione. Allevia i sintomi della sindrome pre-mestruale e i dolori del ciclo, oltre a regolarizzarlo. I principi attivi presenti nella Maca influiscono anche sulle problematiche della menopausa, riducendo le vampate di calore causate dai cambiamenti ormonali.

Proprietà antiossidanti

Il contenuto di vitamina A, C ed E, di fosforo e flavonoidi, attribuisce alla pianta un potere antiossidante, che la rende un efficace rimedio naturale per contrastare i processo di invecchiamento delle cellule dell’organismo. Mentre, la concentrazione di calcio e i sali minerali la rendono utili per incrementare la densità delle ossa e renderle più forti. È anche particolarmente utile per accelerare la saldature e la guarigione di fratture ossee.

Proprietà dimagranti della Maca

I principi nutritivi della Maca e le sue funzioni anti stress e tonificanti la rendono perfetta per essere inserita in programmi alimentari finalizzati alla perdita di peso corporeo. Tra i suoi numerosi componenti benefici per la salute, ci sono vitamine del gruppo B, ferro, zinco, magnesio e potassio, capaci di stimolare il metabolismo, contribuendo a bruciare le calorie. In più, la radice aiuta a far sentire meno la fame e a mettere di buon umore, elementi fondamentali per chi deve stare a dieta.

Maca in polvere o in compresse

La Maca si può facilmente acquistare in erboristeria, in polvere o in compresse sotto forma di integratore. Relativamente alla polvere per essere sicuri che presenti integre le sue caratteristiche nutrizionali, è importante preferire quella proveniente da coltivazione biologica, essiccata al sole e macinata a mano. Per ciò che riguarda il suo uso, si possono realizzare delle tisane, mescolandola con acqua calda o fredda. Oppure si può aggiungere a frullati o centrifugati di frutta e verdura, a bevande a base di latte vegetale. Il suo sapore dolciastro, che ricorda quello della nocciola, consente di utilizzare la farina per preparare ottimi dolci. La radice si presta anche per essere inserita nelle diete vegane.

Maca: controindicazioni

L’assunzione della Maca è sconsigliata a chi segue diete povere di iodio o presenta disturbi della tiroide, in quanto contiene iodio. Per quanto riguarda l’uso in gravidanza e in allattamento, è consigliabile chiedere al medico. Il potere allergizzante potrebbe favorire la comparsa di acne. Se assunta a stomaco vuoto può causare nausea e bruciore. Infine, il potere eccitante potrebbe far insorgere l’insonnia.

Alcuni ricette a base di Maca

Un rimedio utile per bruciare i grassi e perdere peso è quello di bere la mattina a digiuno una tazza di tè verde con maca, griffonia e damiana.
Per uno spuntino energetico, mescolare in un bicchiere di latte vegetale o vaccino, di capra, due cucchiai di farina di Maca, frullare il tutto con una banana, un cucchiaino di miele e un po’ di pasta di mandorle. Un’idea davvero utili per affrontare in modo più vitale un allenamento o una giornata stressante. Un’altra ricetta ad alto valore nutriente è quella di centrifugare tre carote, mezzo limone, tre ravanelli e due gambi di sedano. Aggiungere tre cucchiaini di Maca in polvere e consumare a pranzo o nel pomeriggio per avere una sferzata di energia.

Guarda anche proprietà stimolanti del ginseng

ALTRI POST CHE TI SUGGERIAMO

Dettaglio della pianta di Tribulus
Pubblicato da |
Tribulus terrestris: proprietà, uso e benefici
Origini e storia del Tribulus Terrestris Il Tribulus Terrestris è una pianta originaria dell'India che si è poi diffusa alla Cina e in altre zone asiatiche fino alle coste e...
Pianta fiorita di erisimo
Pubblicato da |
Erisimo: proprietà, uso e benefici
L'erisimo, la pianta dei cantanti L'erisimo è una pianta che appartiene alla famiglia delle Brassicacee, più comunemente note come crocifere. Il suo nome scientifico è Sysimbrium officinale ed erisimo è...
Radici, foglie e fiori di Rodiola
Pubblicato da |
Rodiola: proprietà, uso e benefici
La rodiola è una pianta medicinale originaria dell’Asia, le cui radici sono utilizzate da millenni nella medicina tradizionale cinese e russa come rimedio naturale. Vanta numerose proprietà benefiche per l’organismo,...