Serenoa repens: proprietà, uso e benefici

Serenoa repens: proprietà, uso e benefici

Alcune piante di Serenoa
(Last Updated On: 06/02/2018)

Serenoa repens: proprietà, uso e benefici

Sempre più persone ricorrono alla serenoa repens per riequilibrare il proprio organismo ed alleviare svariati fastidi. Scopriamo di seguito di che cosa si tratta.

La Serenoa repens, conosciuta ai più anche con il nome di palmetta della Florida, appartiene alla famiglia delle Arecaceae. Si tratta di una pianta nana, simile ad un ventaglio, con foglie particolarmente lunghe. E’ soprattutto presente nel sud-est degli Stati Uniti. Nel corso del tempo è stato dimostrato che i suoi frutti sono in grado di svolgere un’interessante azione che va a riequilibrare concretamente lo stato ormonale. La serenoa repens viene utilizzata sia dagli uomini che dalle donne per curare problemi legati in modo particolare all’alopecia. Tale pianta si dimostra anche un ottimo rimedio per alleviare numerosi altri problemi come quelli della prostata. Alla base del prodotto figurano importanti principi attivi, fra questi ritroviamo gli steroli, i carotenoidi, i polisaccaridi ed ancora gli acidi grassi liberi. Si racconta che i maschi nativi d’America erano soliti mangiare le bacche per contrastare disfunzioni erettili, oltre che atrofie dei testicoli. Di contro le donne le consumavano per alleviare i disturbi mestruali.

Studi in laboratorio hanno dimostrato gli effetti benefici della serenoa repens

Negli anni alcuni scienziati hanno condotto studi molto approfonditi sulla serenoa repens sottolineando come questa pianta sia capace d’ottenere importanti risultati su alcuni problemi molto delicati che vanno a limitare la vita delle persone. A pazienti colpiti da ipertrofia prostatica benigna è stato somministrato ogni giorno un estratto lipidico di Serenoa. Nel tempo è stato notato come tali gruppi avevano riscontrato interessanti e profondi miglioramenti riguardanti diversi aspetti: dalla minzione notturna al getto urinario. La serenoa repens può curare in modo reale anche calvizie ed alopecia. A tal riguardo, però, è necessario sottolineare come la serenoa repens provoca sollievo dai disturbi funzionali creati dall’IPB, ma non riduce, in alcun modo, le dimensioni della prostata. La pianta proprio per il suo estratto lipidico porta avanti anche un’azione antinfiammatoria ed antispasmodica. Non mancano coloro che scelgono di servirsi della serenoa repens per l’enuresi notturna: si tratta di un antipatico disturbo che porta involontariamente a fare pipì nel letto durante il sonno. Gocce di questa sostanza servono pure per curare rossori della pelle, allergie, eczemi e addirittura per aumentare la libido.

Dove si trova la serenoa repens e come si usa

La serenoa repens si trova nelle erboristerie, nelle farmacie e nelle parafarmacie. Prima di adoperare la sostanza è sempre importante chiedere consiglio al proprio medico di fiducia o ad un personale specializzato. Le dosi della serenoa repens da prendere sono differenti a seconda della situazione del soggetto. Si possono acquistare per combattere la caduta dei capelli pratiche e funzionali lozioni che vanno applicate direttamente sulla parte interessata.

Lozione per capelli al Miglio e Serenoa

Contro la caduta di capelli è molto gettonata la lozione per capelli al Miglio e Serenoa. Si tratta di un prodotto naturale realizzato con estratti vegetali particolarmente indicato come coadiuvante cosmetico per prevenire la calvizia. Adoperare questo tipo di lozione è davvero molto semplice. Attraverso l’uso della pipetta si devono applicare massimo dieci gocce della lozione sulla parte del cuoio capelluto interessato da alopecia. In seguito si dovrà in modo molto delicato andare a frizionare. Dopo circa mezz’ora il prodotto va risciacquato con acqua tiepida. Si suggerisce d’adoperare la lozione al miglio ed alla serenoa quotidianamente e per circa due mesi. Per ottenere un riscontro concreto è necessario riprendere il trattamento non prima di tre mesi. E’ possibile che in alcuni soggetti si verifichino delle controindicazioni, del tipo rossore, prurito. In tale situazione il soggetto deve subito lavarsi la cute e stare attento a non fare andare la sostanza adoperata negli occhi.

Fiale a base di Serenoa repens e Aloe Vera contro la caduta dei capelli

Oltre alle lozioni con serenoa repens esistono anche delle pratiche fiale. Un ottimo riscontro sono quelle realizzate con serenoa e aloe vera: si tratta, pure in questo caso, di un prodotto naturale al 100% ideato per contrastare la caduta dei capelli e, nello stesso tempo, stimolarne la ricrescita. Queste fiale hanno numerose funzioni: bloccano la perdita dei peli, migliorano il volume e la consistenza dei capelli. Sono facili da adoperare, non provocano effetti collaterali e, tra le altre cose, non ungono i capelli. A sua volta l’aloe vera ha un interessante potere antinfiammatorio, che va a decongestionare un cuoio capelluto irritato o a causa dell’eccessivo caldo o anche per tinture aggressive. Ad attestare l’esito positivo dell’unione tra serenoa repens ed aloe vera vi sono approfondite ricerche cliniche che hanno sottolineato l’efficace principio attivo naturale dovuto all’unione di queste sostanze.

Serenoa repens e pelle grassa

Molte donne dicono di aver risolto il problema della loro pelle grassa adoperando la serenoa repens, che godendo di proprietà anti-androgene va a ridurre la produzione di sebo. Tale sostanza viene consigliata anche ai giovani che soffrono di acne, proprio per riequilibrare sbalzi ormonali. A tal riguardo risultano davvero eccellenti gli estratti di serenoa repens, che possono per avere un’azione ancora più forte essere uniti a quelli del tè verde. In farmacia è possibile acquistare prodotti specifici per pelli grasse capaci anche di rafforzare le difese naturali della pelle del viso allontanando imperfezioni e batteri. Alcuni ge, ad esempio, sono in grado di pulire i pori in profondità andando così ad eliminare l’eccesso di sebo e l’antipatica lucidità che si forma sulla fronte, sul naso e sul mento.

Serenoa repens e controindicazioni

L’impiego eccessivo o sbagliato della serenoa repens può portare anche delle controindicazioni. La sostanza, anche se naturale, spesso è risultata intollerante in alcuni soggetto. Quando ciò accade possono insorgere seri fastidi come nausea, vomito o forte diarrea. Devono evitare di prendere la serenoa repens donne in gravidanza e durante l’allattamento. Tale prodotto non va somministrato nei bambini al di sotto dei 10 anni.

La serenoa repens può essere presa insieme ad altri farmaci?

E’ importante chiedere suggerimento al proprio medico, non sempre, infatti, il prodotto può essere assunto con altri farmaci, ma è pur vero che tale sostanza è risultata essere non solo più efficace dei farmaci, ma anche più salutare proprio perchè si tratta di una sostanza naturale.

Guarda anche le proprietà della cannella

ALTRI POST CHE TI SUGGERIAMO

Dettaglio della pianta di Tribulus
Pubblicato da |
Tribulus terrestris: proprietà, uso e benefici
Origini e storia del Tribulus Terrestris Il Tribulus Terrestris è una pianta originaria dell'India che si è poi diffusa alla Cina e in altre zone asiatiche fino alle coste e...
Pianta fiorita di erisimo
Pubblicato da |
Erisimo: proprietà, uso e benefici
L'erisimo, la pianta dei cantanti L'erisimo è una pianta che appartiene alla famiglia delle Brassicacee, più comunemente note come crocifere. Il suo nome scientifico è Sysimbrium officinale ed erisimo è...
Radici, foglie e fiori di Rodiola
Pubblicato da |
Rodiola: proprietà, uso e benefici
La rodiola è una pianta medicinale originaria dell’Asia, le cui radici sono utilizzate da millenni nella medicina tradizionale cinese e russa come rimedio naturale. Vanta numerose proprietà benefiche per l’organismo,...