Rimedio naturale per il torcicollo

Rimedio naturale per il torcicollo

Rimedio naturale per il torcicollo
(Last Updated On: 07/03/2018)

Rimedio naturale per il torcicollo

Quando si parla di torcicollo si fa riferimento ad un dolore che interessa la regione del collo e che ha origine, solitamente, da un’infiammazione o da una contrattura dell’area cervicale.
È sufficiente prendere un colpo di freddo, oppure trovarsi troppe ore esposti all’aria condizionata, per veder comparire il torcicollo.
Ad ogni modo, è possibile ricorrere ad un rimedio naturale per il torcicollo per ritrovare in pochi giorni la completa mobilità.

Solitamente, il principale rimedio naturale per il torcicollo consiste nella terapia nota come “terapia del caldo o del freddo”. Una borsa del ghiaccio si rivela, infatti, molto efficace nel caso in cui il torcicollo sia stato determinato da una lesione o da uno strappo, perché permetterà di ridurre l’edema e l’eventuale piccolo versamento di sangue (verificatosi in caso di rottura di una o più fibre muscolari). Se, invece, l’origine del torcicollo è un colpo di freddo, oppure una postura errata assunta per troppo tempo, sarà un impacco caldo a risultare estremamente efficace. In diversi casi è sufficiente ricorrere ad un asciugamano scaldato sul termosifone, da appoggiare al collo dolente.

Il caldo come rimedio naturale per il torcicollo

Sempre per tenere caldo il collo, è possibile riempire dei piccoli sacchetti con dei noccioli di ciliegia; dopo aver riscaldato i sacchetti nel microonde, applicarli sul collo.
Altri semi che hanno un effetto positivo sul torcicollo sono quelli di lino; per prima cosa occorrerà tritarli e, solo successivamente, dovranno essere coperti con un panno caldo e applicati sul collo prima di andare a dormire, rimuovendoli solamente il mattino dopo.

Anche un bagno caldo rilassante, oppure il getto del doccino (sempre utilizzando l’acqua calda) indirizzato sul collo, potrà portare benefici immediati. Nel primo caso, inoltre, si potrà sfruttare l’effetto del vapore; se possibile, versare nella stessa acqua della vasca dei sali da bagno oppure, in loro mancanza, del sale grosso da cucina.
Ovviamente, in caso di torcicollo, bisognerà evitare di compiere movimenti bruschi, cercando di far riposare la zona interessata quanto più possibile. Contro il torcicollo si può ricorrere anche a rimedi naturali rappresentati da pomate all’arnica, oppure al gel all’aloe vera.

Erbe e tisane come rimedio naturale per il torcicollo

È anche possibile scegliere dei rimedi naturali che permettano di agire dall’interno per curare il torcicollo; un consiglio, ad esempio, è quello di preparare diversi infusi, scegliendo erbe quali il ribes nero, il tiglio e l’equiseto. Bevute calde rappresenteranno un vero e proprio toccasana per eliminare il fastidio al collo. Anche il biancospino, conosciuto per le sue numerose proprietà (è in grado, ad esempio, di curare sia ansia che insonnia), si rivela efficace per il torcicollo.

Chi è soggetto frequentemente a torcicollo può anche provare a praticare delle discipline che aiutano a ritrovare armonia con il proprio corpo, riducendo il livello di stress e, quindi, di pressione sui muscoli del collo. In particolare, sono lo yoga e il pilates a dimostrarsi utili in questo caso.

Guarda anche il rimedio naturale per il mal di schiena

ALTRI POST CHE TI SUGGERIAMO

tea tree oil
Pubblicato da |
TEA TREE OIL: le tante proprietà ed utilizzi
Il tea tree oil è un olio essenziale ricavato dalle foglie della Melaleuca Alternifolia, una pianta molto diffusa nelle zone umide dell'Australia, dell'Asia e del Galles meridionale. La medicina popolare...
rimedio naturale per la stitichezza
Pubblicato da |
Rimedio naturale per la stitichezza o stipsi
Rimedio naturale per la stitichezza o stipsi La stitichezza è un problema ricorrente in Italia dove, statistiche alla mano, almeno l'11% della popolazione -donne in primis- ne soffre. Molti, per...
Rimedio naturale per la digestione postprandiale
Pubblicato da |
Rimedio naturale per la digestione postprandiale
Rimedio naturale per la digestione postprandiale Dopo pranzo può capitare di avvertire un senso di malessere soprattutto nella parte alta dell'addome, di sazietà precoce e un fastidioso e antiestetico gonfiore...