Rimedio naturale per la sinusite

Rimedio naturale per la sinusite

Rimedio naturale per la sinusite
(Last Updated On: 02/03/2018)

Rimedio naturale per la sinusite

Fra i disturbi più comuni e diffusi troviamo la sinusite, un’infiammazione che colpisce i seni nasali le cui cause e forme possono variare. Vediamo dunque come alleviarne i sintomi con un rimedio naturale per la sinusite.

Nella sua forma più acuta, questa infiammazione può durare sino a tre settimane e ciò la rende alquanto fastidiosa, e può esserlo altrettanto se diventa ricorrente, ovvero colpisce più volte durante l’anno, o cronica, e in questo caso l’infiammazione può durare anche un paio di mesi.

Coloro che soffrono di sinusite si ritrovano il naso tappato e che cola, sono soggetti a ripetuti starnuti, occhi gonfi e lacrimanti e mal di testa. A provocare la sinusite possono essere un intenso raffreddore, una rinite di tipo allergico oppure il setto nasale deviato o la comparsa di polipi all’interno del naso. Questo disturbo si può combattere affidandosi ai rimedi naturali, senza usare spray, anti-congestionanti o antibiotici, che possono provocare effetti collaterali. Ecco, dunque, un preparato contro la sinusite a base di miele, ravanelli e aglio.

Ingredienti del rimedio naturale per la sinusite

– 6-7 ravanelli
– 6 spicchi di aglio
– 1 tazzina con miele
– 1 tazzina con succo di limone
– 1 cipolla piccola viola

Preparazione del rimedio naturale per la sinusite

Innanzitutto lavare con cura le verdure, poi sbucciare e pulire per bene sia l’aglio che la cipolla. I ravanelli vanno tagliati in quattro parti e poi frullati in maniera tale da ottenere un composto cremoso e il più possibile liscio. Poco alla volta vanno poi aggiunti gli altri ingredienti, continuando a frullare. Quando la consistenza del preparato sarà omogenea e liscia, lo si può versare all’interno di un barattolo in vetro e poi conservarlo nel frigorifero. La dose consigliata per gli adulti è di due cucchiai al giorno e i risultati saranno visibili già 24 ore dopo il primo utilizzo.

Consigli da abbinare al rimedio naturale per curare la sinusite

Questo rimedio può essere utilizzato per tutto il periodo di tempo necessario, visto che gli ingredienti sono totalmente naturali e perciò non causano effetti collaterali. Alcuni altri consigli, poi, possono essere utili per affrontare le fasi più difficili della sinusite, come ad esempio la notte; le persone che soffrono di questa infiammazione spesso faticano a dormire e la posizione sdraiata può peggiorare gli effetti di tale disturbo.
Per questo motivo si consiglia di mantenere la testa sollevata (lo si può fare utilizzando un maggior numero di cuscini) poiché in questa posizione si riesce a respirare in modo migliore.
La miscela di ravanelli, aglio e miele può essere resa più efficace se affiancata dai suffumigi effettuati con acqua bollente; il vapore, infatti, aiuta ad aprire le narici.
Volendo, all’acqua è possibile aggiungere un paio di gocce di olio di origano, fra le cui capacità c’è quella di migliorare la respirazione. Con queste soluzioni sarà possibile combattere la sinusite, disturbo che a lungo andare può divenire molto fastidioso.

Guarda anche il rimedio per gli acufenicome togliere il tappo di cerume dalle orecchie

ALTRI POST CHE TI SUGGERIAMO

tea tree oil
Pubblicato da |
TEA TREE OIL: le tante proprietà ed utilizzi
Il tea tree oil è un olio essenziale ricavato dalle foglie della Melaleuca Alternifolia, una pianta molto diffusa nelle zone umide dell'Australia, dell'Asia e del Galles meridionale. La medicina popolare...
rimedio naturale per la stitichezza
Pubblicato da |
Rimedio naturale per la stitichezza o stipsi
Rimedio naturale per la stitichezza o stipsi La stitichezza è un problema ricorrente in Italia dove, statistiche alla mano, almeno l'11% della popolazione -donne in primis- ne soffre. Molti, per...
Rimedio naturale per la digestione postprandiale
Pubblicato da |
Rimedio naturale per la digestione postprandiale
Rimedio naturale per la digestione postprandiale Dopo pranzo può capitare di avvertire un senso di malessere soprattutto nella parte alta dell'addome, di sazietà precoce e un fastidioso e antiestetico gonfiore...