Rimedio naturale per l’afonia

Rimedio naturale per l’afonia

Rimedio naturale per l'afonia
(Last Updated On: 02/03/2018)

Rimedio naturale per l’afonia

L’afonia è un disturbo molto comune che colpisce le corde vocali e si presenta come perdita momentanea della voce. Un rimedio naturale per l’afonia e la raucedine può sicuramente aiutare o risolvere il problema;

Spesso si verifica a seguito di uno squilibrio emozionale come un eccessivo stress, paure, fobie, oppure con l’abuso di alcol, fumo, malattie dell’apparato respiratorio o disturbi stagionali, come raffreddori e otiti.

Questo disturbo può anche verificarsi a seguito di un uso eccessivo della voce (ad esempio per i cantanti) oppure quando si adopera un tono di voce più alto del normale per un tempo prolungato (come per gli insegnanti).

Esistono vari tipi di rimedi molto utili per risolvere questo lieve problema, ma il rimedio naturale per l’afonia più famoso è quello basato sull’uso di una sostanza completamente naturale: l’erisimo.

Questa è una pianta (nome scientifico: Erysimum officinale) nota anche come l’erba dei cantanti e, proprio per le sue peculiarità curative, è conosciuta sin dall’antichità. Per la precisione, l’erisimo ha azione antinfiammatoria e antisettica sulle vie respiratorie. Il merito è delle mucillagini e dei composti solforati che svolgono un’azione fluidificante ed espettorante delle secrezioni bronchiali. È ottimo, infatti, anche per la tosse.

Preparazione del rimedio naturale per l’afonia

Il rimedio naturale per l’afonia, dunque, che si può preparare con l’erisimo è una tisana, la cui preparazione prevede semplicemente l’uso di questi pochi ingredienti:

– quattro cucchiai delle sommità fiorite di erisimo (acquistabile in erboristeria),
– un litro di acqua bollente.

Per ogni bicchiere d’acqua (circa 250 ml), dunque, si adoperino circa sei grammi di erisimo.

L’infuso si prepara, dunque, portando ad ebollizione, per prima cosa, un litro di acqua. Successivamente, spostare la pentola dal fuoco, versare l’erisimo nell’acqua bollente e coprire la tisana, lasciando in infusione per circa dieci minuti. Prima di bere l’infuso così ottenuto, è necessario filtrarlo.

Inoltre, è possibile berlo così com’è oppure aggiungendoci un cucchiaino colmo di miele, di eucalipto o di timo, per potenziare la sua azione lenitiva ed antinfiammatoria ed anche per ridurre il sapore amaro tipico di quest’erba.
Per avere risultati apprezzabili in tempi relativamente brevi, si consiglia di bere la tisana di erisimo due o anche quattro volte al giorno e di utilizzare lo stesso preparato anche per fare gargarismi quotidiani, sia la mattina che la sera.

L’erisimo è acquistabile in erboristeria anche sotto forma di tintura madre, spray o compresse orosolubili. Nel caso di tintura madre, dosare tra le trenta e le cinquanta gocce in mezzo bicchiere d’acqua e fare dei gargarismi con il composto due o tre volte al giorno. Nel caso, invece, delle compresse e dello spray, il giusto dosaggio è indicato sulle confezioni.

Controindicazioni del rimedio naturale per l’afonia

Per quanto concerne le controindicazioni, si consiglia di evitare l’uso in caso di allergia alle Cruciferae (cross-reattività), oppure in caso di ipersensibilità accertata verso uno o più componenti, in presenza di allergie della pelle o di lesioni cutanee. Inoltre, un’esagerata e prolungata assunzione è controindicata anche nei soggetti ipotiroidei. Infine, se ne sconsiglia vivamente l’uso durante la gravidanza e l’allattamento. Non somministrare ai bambini al di sotto dei dodici anni.

Guarda anche il rimedio naturale per il mal di gola e l’afonia

ALTRI POST CHE TI SUGGERIAMO

tea tree oil
Pubblicato da |
TEA TREE OIL: le tante proprietà ed utilizzi
Il tea tree oil è un olio essenziale ricavato dalle foglie della Melaleuca Alternifolia, una pianta molto diffusa nelle zone umide dell'Australia, dell'Asia e del Galles meridionale. La medicina popolare...
rimedio naturale per la stitichezza
Pubblicato da |
Rimedio naturale per la stitichezza o stipsi
Rimedio naturale per la stitichezza o stipsi La stitichezza è un problema ricorrente in Italia dove, statistiche alla mano, almeno l'11% della popolazione -donne in primis- ne soffre. Molti, per...
Rimedio naturale per la digestione postprandiale
Pubblicato da |
Rimedio naturale per la digestione postprandiale
Rimedio naturale per la digestione postprandiale Dopo pranzo può capitare di avvertire un senso di malessere soprattutto nella parte alta dell'addome, di sazietà precoce e un fastidioso e antiestetico gonfiore...