Rimedio naturale per l’artrosi

Rimedio naturale per l’artrosi

Mani sollevate con artrosi
(Last Updated On: 12/02/2018)

Rimedio naturale per l’artrosi

L’artrosi è una malattia che spesse volte, in particolare da parte di chi non ha le conoscenze necessarie, è confusa con l’artrite. In realtà, a differenza di quest’ultima, l’artrosi è degenerativa cronica e colpisce in età avanzata, causando dolore quando i muscoli posti vicino all’articolazione risultano contratti (per il movimento o per lo stress).
Per fortuna, è possibile fare affidamento su diversi metodi tradizionali per curare l’artrosi.
Un rimedio naturale per l’artrosi , ad esempio, è costituito da un infuso a base di diverse piante.

Ingredienti del primo rimedio naturale per l’artrosi:

30 g di foglie di ribes nero
30 g di sommità di olmaria
30 g di rizoma di curcuma
10 g di foglie di frassino
2,5 dl di acqua

Per preparare la tisana, versare gli ingredienti in una ciotola, mescolarli e prenderne un cucchiaino, da mettere nell’acqua bollente. Far riposare l’infuso per una decina di minuti, quindi filtrarlo e lasciarlo raffreddare prima di berlo. In particolare, sono le proprietà del frassino a svolgere un’azione fondamentale nel trattamento delle forme di artrosi. La curcuma, invece, è ricca di curcumina, che garantisce ottimi risultati nel ridurre l’infiammazione delle articolazioni. La sua efficacia è tale da consentire alla stessa curcuma di sostituire i farmaci cortisonici normalmente impiegati.
È possibile preparare un’altra tisana, che abbina curcuma e zenzero, amplificando gli effetti antinfiammatori della prima.

Ingredienti del secondo rimedio naturale per l’artrosi:

500 ml d’acqua
1/2 cucchiaino di zenzero in polvere
1/2 cucchiaino di curcuma in polvere

Per preparare la tisana far bollire l’acqua in un pentolino e versarvi le spezie; una volta abbassata la fiamma lasciare sobbollire per una decina di minuti, quindi filtrare. Il suggerimento è di bere questa tisana un paio di volte al giorno, in modo da iniziare ad ottenere i primi effetti benefici già dopo una decina di giorni dall’inizio del trattamento.

Un altro rimedio naturale per l’artrosi è rappresentato dall’artiglio del diavolo; già usato, da diversi secoli, da parte dei popoli africani per alleviare numerosi disturbi del sistema articolare, deve le sue proprietà curative alle sostanze antinfiammatorie ed analgesiche contenute. Oltre a fornire sollievo dal dolore tipico di artrosi può essere impiegato anche per mal di schiena, mal di denti e sciatica. Il dosaggio consigliato è di 800 mg al giorno di estratto secco.

Una pianta poco nota, ma in grado di portare ottimi risultati in caso di artrosi è la Boswellia. Come l’artiglio del diavolo, contiene sostanze antinfiammatorie; inoltre, favorisce la circolazione del sangue ed è in grado di ripristinare l’integrità dei vasi indeboliti.

Infine, consumare molti broccoli ha un effetto positivo sui disturbi determinati dall’artrosi, anche in casi piuttosto gravi; diversi studi lo hanno ribadito recentemente. In particolare, è il sulforafano, una sostanza contenuta all’interno della verdura, ad ostacolare la distruzione delle cartilagini tipica di queste malattie.

Guarda anche il rimedio naturale per l’osteoporosi

ALTRI POST CHE TI SUGGERIAMO

tea tree oil
Pubblicato da |
TEA TREE OIL: le tante proprietà ed utilizzi
Il tea tree oil è un olio essenziale ricavato dalle foglie della Melaleuca Alternifolia, una pianta molto diffusa nelle zone umide dell'Australia, dell'Asia e del Galles meridionale. La medicina popolare...
rimedio naturale per la stitichezza
Pubblicato da |
Rimedio naturale per la stitichezza o stipsi
Rimedio naturale per la stitichezza o stipsi La stitichezza è un problema ricorrente in Italia dove, statistiche alla mano, almeno l'11% della popolazione -donne in primis- ne soffre. Molti, per...
Rimedio naturale per la digestione postprandiale
Pubblicato da |
Rimedio naturale per la digestione postprandiale
Rimedio naturale per la digestione postprandiale Dopo pranzo può capitare di avvertire un senso di malessere soprattutto nella parte alta dell'addome, di sazietà precoce e un fastidioso e antiestetico gonfiore...