Rimedio naturale per le afte in bocca

Rimedio naturale per le afte in bocca

Rimedio naturale per le afte
(Last Updated On: 02/03/2018)

Rimedio naturale per le afte in bocca

Con il termine afte si fa riferimento ad ulcere, solitamente di piccole dimensioni, che possono colpire il cavo orale, la lingua, le labbra e il palato.
Sono molto dolorose e, in alcuni casi, possono causare fastidiose perdite di sangue.
Sono diverse le cause che portano alla comparsa delle afte; ad esempio, queste ultime fanno la loro comparsa in situazioni di stress psico-fisico, oppure nel corso di un’influenza (quando le barriere immunitarie sono più basse). Anche delle specifiche intolleranze alimentari o la carenza di elementi quali minerali e vitamine sono fattori che favoriscono la loro comparsa.
Fortunatamente esistono diversi rimedi naturali per le afte in bocca, che possono essere utilizzati sia per ridurre il gonfiore e l’infiammazione che per diminuire il dolore; qualsiasi rimedio naturale per le afte, per avere successo, deve essere affiancato da una particolare cura dell’igiene orale.

Un primo rimedio naturale per le afte  è rappresentato dal decotto di malva, che agisce come antinfiammatorio.

Ingredienti del primo rimedio naturale per le afte

un cucchiaio di fiori di malva freschi
500 ml di acqua

Versare i fiori di malva in un pentolino contenente acqua fredda e farli bollire per una decina di minuti. Lasciare che il decotto si raffreddi e utilizzarlo per effettuare dei risciacqui.

Ingredienti del secondo rimedio naturale per curare le afte in bocca

Un secondo rimedio naturale per le afte è il tè; in particolare, è l’acido tannico contenuto nella bevanda a favorire una veloce guarigione. I tannini, infatti, hanno delle proprietà antiossidanti in grado di proteggere efficacemente i tessuti dai radicali liberi. Il tè può essere utilizzato appoggiando direttamente una bustina sull’afta, dopo averla fatta bollire e raffreddare a temperatura ambiente.

Anche la vitamina C riveste una grande importanza in questo ambito, perché è immunostimolante e antiossidante; inoltre, contribuisce alla cicatrizzazione delle ferite causate dalle afte. Il consiglio è di consumare una quantità maggiore di frutta come arance e uva, oppure verdure quali spinaci, broccoli e peperoni.

Ingredienti del terzo rimedio naturale per le afte in bocca

Uno dei rimedi della nonna indicati in caso di afte è rappresentato dal bicarbonato; è sufficiente scioglierne un cucchiaino in un bicchiere di acqua fresca ed effettuare degli sciacqui più volte al giorno. Oltre al bicarbonato, anche il succo di limone può essere impiegato per dei risciacqui, sempre disciolto nell’acqua. Il limone, infatti, stimola le difese immunitarie,

Ottima si rivela anche la propoli, che agisce come antibiotico naturale; anche questa sostanza è un disinfettante e ha proprietà antisettiche. Grazie alla propoli viene favorita la formazione del collagene, necessario per cicatrizzare delle ferite delle afte. È possibile applicare sulle ferite la calendula, oppure si può fare ricorso alla tintura di calendula, utilizzandola come collutorio. Anche in questo caso, l’obiettivo è quello di velocizzare il processo di rimarginazione della ferita; a rendere possibile questa azione è la ricchezza di carotenoidi.

Infine, la rosa canina condivide con le arance il contenuto di vitamina C, risultando un ottimo aiuto per il sistema immunitario; inoltre, ha importanti proprietà antinfiammatorie. È sufficiente assumerne quotidianamente 30 gocce per vedere migliorare notevolmente la situazione delle afte già in un paio di giorni.

Guarda anche il rimedio per la gengivite

ALTRI POST CHE TI SUGGERIAMO

tea tree oil
Pubblicato da |
TEA TREE OIL: le tante proprietà ed utilizzi
Il tea tree oil è un olio essenziale ricavato dalle foglie della Melaleuca Alternifolia, una pianta molto diffusa nelle zone umide dell'Australia, dell'Asia e del Galles meridionale. La medicina popolare...
rimedio naturale per la stitichezza
Pubblicato da |
Rimedio naturale per la stitichezza o stipsi
Rimedio naturale per la stitichezza o stipsi La stitichezza è un problema ricorrente in Italia dove, statistiche alla mano, almeno l'11% della popolazione -donne in primis- ne soffre. Molti, per...
Rimedio naturale per la digestione postprandiale
Pubblicato da |
Rimedio naturale per la digestione postprandiale
Rimedio naturale per la digestione postprandiale Dopo pranzo può capitare di avvertire un senso di malessere soprattutto nella parte alta dell'addome, di sazietà precoce e un fastidioso e antiestetico gonfiore...