Rimedio naturale per le emorroidi

Rimedio naturale per le emorroidi

Rimedio naturale per le emorroidi
(Last Updated On: 02/03/2018)

Rimedio naturale per le emorroidi

Il rimedio naturale per le emorroidi prevede il consumo quotidiano, fino a completa risoluzione del problema, di una tisana a base di prodotti erboristici dalle importanti proprietà antinfiammatorie, lenitive, capillarotrope ed emostatiche.

Le emorroidi sono fonte di estremo imbarazzo per chi ne è affetto.

Per alleviarne i sintomi si è soliti ricorrere immediatamente ai farmaci, per bocca o in pomata. La necessità è di arrestare rapidamente il dolore, il sanguinamento e il disagio percepito soprattutto dai soggetti costretti, per lavoro, a stare seduti per molte ore di seguito.

Per la preparazione di questo rimedio naturale per le emorroidi occorrono:

– 30 grammi di semi di ippocastano
– 30 grammi di achillea millefoglie
– 30 grammi di corteccia di frangola

Versare un litro di acqua portata ad ebollizione su due cucchiai colmi da minestra della miscela d’erbe, lasciare in infusione per 15 minuti e berne due tazze al giorno, mattina e sera. Con quella che avanza si possono effettuare cataplasmi, applicandola sulla parte interessata.

Descrizione del rimedio naturale per le emorroidi:

La sostanza contenuta nell’ippocastano dalle caratteristiche medicamentose per le emorroidi è l’escina, che ha la capacità di rinforzare il tono e la resistenza dei capillari. I flavonoidi di cui è ricco invece combattono l’infiammazione, sono ottimi vasocostrittori, migliorano la circolazione sanguigna e alleviano notevolmente i dolori legati a questa patologia.

Cure per emorroidi esterne: rimedi naturali

L’achillea è una pianta le cui qualità erano note agli antichi, che ne utilizzavano le foglie direttamente sulla zona in cui erano presenti ferite e abrasioni, per le sue attitudini antiemorragiche, o come rimedio per problemi gastrointestinali (stitichezza, gonfiore addominale, crampi e meteorismo).
Le parti della pianta più utilizzate in erboristeria sono i fiori e le foglie. Per essere precisi, alla sua capacità di arrestare le emorragie, se ne affiancano altre molto importanti. Esercita infatti funzioni astringenti, antinfiammatorie, antibiotiche, antisettiche, sedative, diuretiche e riparatorie dei tessuti. Oltre alle tisane l’achillea può essere assunta in succo e in gocce di tintura.

La corteccia di frangula è un lassativo  ed un ottimo rimedio naturale per le emorroidi, piuttosto blando, che agisce a distanza di 8-24 ore per consentire alle sostanze in essa contenuta si svolgere processi chimici tesi a favorire la motilità intestinale. L’utilizzo, nei rimedi studiati per chi soffre di emorroidi, è sempre opportunamente bilanciato nella quantità e nella interazione con altre sostanze. Dosi eccessive possono provocare diarrea accompagnata da dolori addominali. Se assunta troppo di frequente, inoltre, crea assuefazione, con conseguente diminuzione dell’effetto purgativo.

Per questo è importante agire su più fronti. Non è sufficiente affrontare il problema solo con un rimedio naturale per le emorroidi dopo che è insorto, ma è necessario, per chi ne soffre, adottare uno stile di vita sano, bere molta acqua, cercare di regolarizzare le funzionalità intestinali, fare attività fisica quotidiana per favorire il corretto funzionamento della circolazione, evitare cibi speziati.

Guarda anche il rimedio naturale per la stitichezza

ALTRI POST CHE TI SUGGERIAMO

tea tree oil
Pubblicato da |
TEA TREE OIL: le tante proprietà ed utilizzi
Il tea tree oil è un olio essenziale ricavato dalle foglie della Melaleuca Alternifolia, una pianta molto diffusa nelle zone umide dell'Australia, dell'Asia e del Galles meridionale. La medicina popolare...
rimedio naturale per la stitichezza
Pubblicato da |
Rimedio naturale per la stitichezza o stipsi
Rimedio naturale per la stitichezza o stipsi La stitichezza è un problema ricorrente in Italia dove, statistiche alla mano, almeno l'11% della popolazione -donne in primis- ne soffre. Molti, per...
Rimedio naturale per la digestione postprandiale
Pubblicato da |
Rimedio naturale per la digestione postprandiale
Rimedio naturale per la digestione postprandiale Dopo pranzo può capitare di avvertire un senso di malessere soprattutto nella parte alta dell'addome, di sazietà precoce e un fastidioso e antiestetico gonfiore...