Rimedio naturale per l’ipertrofia prostatica

Rimedio naturale per l’ipertrofia prostatica

Immagine di ipertrofia prostatica
(Last Updated On: 06/02/2018)

Rimedio naturale per l’ipertrofia prostatica e i suoi sintomi

Quando si parla di ipertrofia prostatica si fa riferimento ad un ingrossamento benigno della prostata che si verifica, solitamente, dopo il compimento del cinquantesimo anno d’età.
In base alle statistiche, ne soffre circa il 50% della popolazione maschile tra i 50 e i 60 anni; la percentuale sale al 66% negli ultraottantenni. Le cause che portano allo sviluppo di tale malattia sono ancora sconosciute, anche se un ruolo fondamentale sembra essere rivestito dalla variazione dell’equilibrio ormonale, in particolare del livello di testosterone.
I sintomi più comuni sono una accentuata difficoltà ad urinare o, al contrario, la necessità di farlo frequentemente, indipendentemente dalla quantità di liquidi assunta.
L’assunzione di farmaci, soprattutto in età avanzata, può portare alla nascita di problemi ulteriori; fortunatamente, è possibile fare ricorso ad un rimedio naturale per l’ipertrofia prostatica, rappresentato da una tisana a base vegetale.

Ingredienti del rimedio naturale per l’ipertrofia prostatica:

30 g di corteccia di pygeum pruno africano
30 g di sommità fiorite di verga d’oro
30 g di foglie di corbezzolo
10 g di foglie di ginkgo

Assumere la tisana 2 volte al giorno.

Iniziare la preparazione  del rimedio naturale per l’ipertrofia prostatica versando il pygeum pruno in acqua fredda; portarla ad ebollizione e farla bollire per 5 minuti, quindi coprire con un piatto il pentolino e lasciare riposare l’infuso per una trentina di minuti. A questo punto mettere sul fuoco un altro pentolino contenente 2,5 dl di acqua e versare le erbe rimanenti; in questo caso sarà necessario lasciare gli ingredienti in infusione per un quarto d’ora. Trascorso tale periodo di tempo aggiungere l’infuso di pygeum e far riposare nuovamente per 15 minuti. Filtrare prima di bere.

Descrizione del rimedio naturale per l’ipertrofia prostatica

È la corteccia di pygeum a svolgere il ruolo principale all’interno di questa preparazione, in quanto il suo alto contenuto di steroidi naturali porta ad una significativa riduzione dei dolori connessi all’ipertrofia prostatica. Allo stesso tempo è in grado di aumentare il flusso di urina. Quest’ultimo punto è garantito anche dalle sommità di verga d’oro, che rappresentano un ottimo diuretico.
L’assunzione della tisana deve essere accompagnata da un’alimentazione sana, ricca di frutta e di verdura; in particolare, è consigliato il consumo di ortaggi come il pomodoro, che protegge in modo eccellente lo stato di salute della prostata. Ridurre il consumo di alimenti grassi e di carni rosse ed evitare completamente le bevande alcoliche.

Curare i disturbi della prostata

Altre piante largamente utilizzate per curare i tipici disturbi della prostata sono gli arbusti come l’uva ursina, oppure le cortecce di alberi quali la seronoa o la sequoia. Questi ultimi possiedono spiccate proprietà di natura antinfiammatoria e antibatterica, oltre ad essere in grado di riequilibrare il sistema ormonale maschile.

Un’altra pianta erbacea molto efficace come rimedio naturale per l’ipertrofia prostatica e i suoi sintomi è l’ortica; nel dettaglio, è la radice a svolgere un ruolo essenziale, grazie alla ricchezza di fitosteroli e di scopoletina. Infine, anche la zucca può essere consumata per favorire la salute della prostata. Non a caso, i suoi semi sono largamente impiegati nella preparazione di prodotti fitoterapici. La zucca, infatti, è ottima per ridurre i livelli di colesterolo e, di conseguenza, per agire sui sintomi della malattia.

Guarda anche il rimedio naturale per l’osteoporosi

ALTRI POST CHE TI SUGGERIAMO

tea tree oil
Pubblicato da |
TEA TREE OIL: le tante proprietà ed utilizzi
Il tea tree oil è un olio essenziale ricavato dalle foglie della Melaleuca Alternifolia, una pianta molto diffusa nelle zone umide dell'Australia, dell'Asia e del Galles meridionale. La medicina popolare...
rimedio naturale per la stitichezza
Pubblicato da |
Rimedio naturale per la stitichezza o stipsi
Rimedio naturale per la stitichezza o stipsi La stitichezza è un problema ricorrente in Italia dove, statistiche alla mano, almeno l'11% della popolazione -donne in primis- ne soffre. Molti, per...
Rimedio naturale per la digestione postprandiale
Pubblicato da |
Rimedio naturale per la digestione postprandiale
Rimedio naturale per la digestione postprandiale Dopo pranzo può capitare di avvertire un senso di malessere soprattutto nella parte alta dell'addome, di sazietà precoce e un fastidioso e antiestetico gonfiore...