Come lavare i tappeti a mano e in modo casalingo

Come lavare i tappeti a mano e in modo casalingo

Donna che pulisce tappeto
(Last Updated On: 25/01/2018)

Come lavare i tappeti

I tappeti sono un elemento in grado di regalare maggiore colore ed eleganza a qualunque casa.
Esistono moltissime tipologie di tappeti, da quelli colorati ai persiani, fino agli orientali; permettono ad ogni ambiente di godere della scelta migliore per l’arredo presente.
Essendo in grado di catturare facilmente la polvere, però, è necessario procedere ad una loro regolare pulizia. A tal proposito, verrà indicato come lavare i tappeti senza rovinarli, restituendo il loro colore naturale.

Lavare i tappeti a mano

La prima cosa da sottolineare è che, per il lavaggio dei tappeti, non deve essere impiegata la lavatrice; anche altri elettrodomestici come battipanni e aspirapolvere dovrebbero essere lasciati nell’armadio quando si parla di pulizia dei tappeti. Prima di lavarli, è opportuno spazzolare la superficie con una scopa di saggina dopo aver steso una soluzione formata da acqua e aceto.

Evitare di sbatterli fuori dalla finestra, perché tale azione potrebbe pregiudicare i nodi, rovinando il tessuto stesso. Se in superficie sono presenti delle macchie, prima di procedere con il lavaggio utilizzare del borotalco, da spruzzare direttamente sulla parte interessata. Cercare di non usare gli smacchiatori, che potrebbero risultare eccessivamente aggressivi. Per una macchia fresca potrà essere impiegato anche dell’aceto, diluito in acqua.

Come lavare i tappeti con un rimedio naturale casalingo

Per lavare in modo profondo un tappeto è possibile preparare un particolare shampoo che, oltre a garantire una pulizia ottimale, permetterà allo stesso tappeto di durare nel tempo.

2 tazze di bicarbonato di sodio
1/2 tazza di sapone di Marsiglia (grattugiato)
20 gocce di olio essenziale di lavanda
5 gocce di olio essenziale di rosmarino
1/2 tazza di aceto bianco
2 tazze di acqua calda

Iniziare amalgamando in una terrina il sapone di Marsiglia ridotto a scaglie e il bicarbonato, quindi unire gli oli essenziali, mescolando il tutto con un cucchiaio. Spargere quanto ottenuto direttamente sul tappeto, cercando di coprire ogni parte. A questo punto versare, all’interno di un secchio, acqua calda e aceto, quindi immergervi un panno pulito.

Dopo averlo strizzato passarlo sul tappeto; attendere che quest’ultimo si asciughi e passare l’aspirapolvere, ma solo sul retro, per non rischiare di rovinarlo. La miscela con sapone di Marsiglia e bicarbonato può essere conservata in un contenitore chiuso ermeticamente.

Come lavare i tappeti con il vapore

Un metodo estremamente efficace e molto veloce per pulire i tappeti delicatamente senza rovinare i tessuti, è rappresentato dal vapore. Esistono in commercio scope apposite, che attraverso il vapore assicurano una pulizia molto profonda.
Chi lo desidera può anche versare nell’acqua (dalla quale si ricaverà il vapore) l’olio essenziale preferito, in modo da donare al tappeto un profumo unico.

Guarda anche come lavare le tende

ALTRI POST CHE TI SUGGERIAMO

Rimedi contro le formiche
Pubblicato da |
Rimedi contro le formiche
Rimedi contro le formiche A partire dal periodo primaverile e fino ad estate inoltrata, le formiche possono rappresentare un vero e proprio tormento, soprattutto per chi vive a pianterreno disponendo,...
Come lavare le tende
Pubblicato da |
Come lavare le tende
Le tende sono un elemento imprescindibile in quasi tutte le case. Oltre ad agire in difesa della privacy, coprendo da sguardi indiscreti, riparano parquet e mobili dai raggi del sole...
Rimedi contro i topi
Pubblicato da |
Rimedi contro i topi in casa e in giardino
Rimedi contro i topi in casa e giardino Chi possiede una casa in campagna sa molto bene che potrebbe vedersi spuntare un ospite inatteso: il topo. Questa problematica, comunque, potrebbe...