Come togliere le macchie di caffè da tovaglie, vestiti e tessuti

Come togliere le macchie di caffè da tovaglie, vestiti e tessuti

Come togliere le macchie di caffè
(Last Updated On: 07/03/2018)

Un piccolo incidente che può accadere a chiunque, in particolar modo alla mattina appena svegli, consiste nel rovesciare la tazzina di caffè sulla tovaglia.
Si tratta di una macchia piuttosto complicata da eliminare, soprattutto se non si agisce in modo tempestivo. Pochi minuti sono sufficienti, infatti, perché la stessa si ossidi; vediamo come togliere le macchie di caffè dai tessuti, dalle tovaglie, dal divano o dai vestiti.

Come togliere le macchie di caffè da tovaglie o tessuti simili

Parleremo di come togliere le macchie di caffè utilizzando uno dei diversi metodi a disposizione.

Un primo metodo per togliere le macchie di caffè consiste nel lavare la parte interessata della tovaglia con acqua e sapone di Marsiglia. Nel caso in cui i risultati non siano ottimali occorrerà procedere con un lavaggio più profondo. Se la tovaglia è bianca si potrà aggiungere della candeggina (preferire, ad ogni modo, quella delicata), oppure dell’acqua ossigenata, al detersivo.

Un’altra sostanza indicata in caso di macchie di caffè è rappresentata dall’aceto di mele; sarà sufficiente versarlo in uno spruzzino, tenendo conto che ad ogni dose di aceto dovranno esserne aggiunte tre di acqua distillata. Dopo aver spruzzato direttamente sulla macchia, lasciare che l’aceto agisca per una decina di minuti; trascorso tale periodo di tempo strofinare velocemente la tovaglia con le mani fino a far scomparire la macchia. Concludere l’operazione con un normale lavaggio, da effettuare utilizzando acqua calda.

Se il caffè è stato versato su una tovaglia di tessuto pregiato, oppure su un capo di abbigliamento, evitare di procedere con un lavaggio in lavatrice. In questo caso lasciare in ammollo una decina di ore la parte macchiata in una soluzione composta da acqua calda e un paio di tazze di aceto di mele. Dopo aver risciacquato l’indumento con acqua fredda, ogni residua traccia di caffè dovrebbe essere scomparsa.

Come togliere le macchie di caffè dai diversi tipi di tessuto

Se possibile, bisognerebbe utilizzare un metodo diverso per ogni tipo di tessuto macchiato con il caffè. Sui capi di lino e di cotone potrebbe risultare sufficiente dell’acqua bollente, mentre lana e seta richiederanno del sapone di Marsiglia, dopo aver tamponato la zona interessata con dell’acqua gassata.

Per il velluto, invece, utilizzare un panno bagnato; dovrà essere appoggiato sul rovescio dell’indumento e stirato. Per pelle e cuoio, dopo aver strofinato la macchia con l’acqua gassata, asciugare la zona con un panno pulito e lucidarla impiegando un prodotto per la casa privo di colorazione.

Come togliere le macchie di caffè più ostinate

Per macchie di caffè particolarmente ostinate versare qualche goccia di acqua calda sulle stesse e aggiungere uno smacchiatore; dopo 10 minuti procedere al risciacquo e passare al lavaggio in lavatrice.

Se non ci si è accorti immediatamente della macchia di caffè, tanto che questa risulterà ormai ben radicata nel tessuto, sarà necessario provare ad agire con della glicerina e, successivamente, sia con alcol che con ammoniaca. Per concludere, lavare anche in questo caso in lavatrice.

Guarda anche come togliere le macchie di vino

ALTRI POST CHE TI SUGGERIAMO

Rimedi contro le formiche
Pubblicato da |
Rimedi contro le formiche
Rimedi contro le formiche A partire dal periodo primaverile e fino ad estate inoltrata, le formiche possono rappresentare un vero e proprio tormento, soprattutto per chi vive a pianterreno disponendo,...
Come lavare le tende
Pubblicato da |
Come lavare le tende
Le tende sono un elemento imprescindibile in quasi tutte le case. Oltre ad agire in difesa della privacy, coprendo da sguardi indiscreti, riparano parquet e mobili dai raggi del sole...
Rimedi contro i topi
Pubblicato da |
Rimedi contro i topi in casa e in giardino
Rimedi contro i topi in casa e giardino Chi possiede una casa in campagna sa molto bene che potrebbe vedersi spuntare un ospite inatteso: il topo. Questa problematica, comunque, potrebbe...