Come togliere le macchie di resina da vestiti e indumenti

Come togliere le macchie di resina da vestiti e indumenti

Goccia di resina su un albero
(Last Updated On: 25/01/2018)

Come togliere le macchie di resina

Non c’è niente di meglio che trascorrere un po’ di tempo all’aria aperta per assaporare i profumi della natura e vivere qualche ora dimenticandosi dello smog della metropoli, magari insieme ai propri figli con i quali condividere le bellezze paesaggistiche incontaminate fatte di fiori, alberi ed erba fresca.
Ma capita anche che al ritorno a casa ci si ritrovi con spiacevoli sorprese: vestiti macchiati dalla più temuta fra tutte le casalinghe e non: la resina.
I bambini sono soliti non prestare attenzioni a dove ci si siede o ci si adagia per gioco o per stanchezza, ed è così che scatta la ricerca: come togliere le macchie di resina dai vestiti?

Come togliere le macchie di resina dai vestiti

In commercio esistono diversi prodotti più o meno specifici che non sempre abbiamo a disposizione in casa e che oltre ad essere chimici sono spesso costosi. I rimedi naturali sono spesso dei perfetti sostituti sia nell’efficacia che nella reperibilità.

Ma vediamo nel dettaglio i metodi più comuni e semplici da realizzare:
– utilizzare sulla resina qualche goccia di olio d’oliva aiuterà a rimodellare il tessuto cancellando completamente la macchia. Unica controindicazione in questo caso è dover procedere, tamponando con del borotalco, a togliere la macchia d’olio che inevitabilmente si sarà formata;
– provare a strofinare la parte interessata con un batuffolo di cotone impregnato di alcool a 90°. Questo rimedio potrà però solo essere utilizzato per capi bianchi: gli indumenti colorati potrebbero scolorire all’effetto;

Come togliere le macchie di resina con metodi alternativi

– un insolito rimedio naturale invece può essere quello di trasferire la resina dal tessuto a un foglio di giornale: in pratica basterà poggiare un foglio di carta sulla macchia e passarci sopra il ferro da stiro caldo in modo che la resina, sciogliendosi, si attaccherà al giornale staccandosi dalle fibre di tessuto.

– se la macchia non è ancora secca, possono essere d’aiuto un cubetto di ghiaccio e/o un po’ di burro che andranno delicatamente strofinati sulla macchia fino all’occorrenza.

– per i tessuti meno delicati è possibile anche provare a strofinare la macchia con un cotton-fioc imbevuto di trielina che pare essere molto efficace anche se un po’ aggressivo.

Uno degli errori più comuni in cui si incorre appena scoperta la macchia di resina è quello di mettere immediatamente e d’impulso il capo in lavatrice.
Tale atteggiamento, sicuramente dettato dal panico delle più maniache della pulizia, è assolutamente da evitare: la resina non è solubile in acqua e lavare gli indumenti ad alte temperatura “cuoce” la macchia rendendola ancora più indelebile.

Guarda anche come lavare le tende con prodotti naturali

 

ALTRI POST CHE TI SUGGERIAMO

Rimedi contro le formiche
Pubblicato da |
Rimedi contro le formiche
Rimedi contro le formiche A partire dal periodo primaverile e fino ad estate inoltrata, le formiche possono rappresentare un vero e proprio tormento, soprattutto per chi vive a pianterreno disponendo,...
Come lavare le tende
Pubblicato da |
Come lavare le tende
Le tende sono un elemento imprescindibile in quasi tutte le case. Oltre ad agire in difesa della privacy, coprendo da sguardi indiscreti, riparano parquet e mobili dai raggi del sole...
Rimedi contro i topi
Pubblicato da |
Rimedi contro i topi in casa e in giardino
Rimedi contro i topi in casa e giardino Chi possiede una casa in campagna sa molto bene che potrebbe vedersi spuntare un ospite inatteso: il topo. Questa problematica, comunque, potrebbe...