Rimedi contro i topi in casa e in giardino

Rimedi contro i topi in casa e in giardino

Rimedi contro i topi
(Last Updated On: 07/03/2018)

Rimedi contro i topi in casa e giardino

Chi possiede una casa in campagna sa molto bene che potrebbe vedersi spuntare un ospite inatteso: il topo.
Questa problematica, comunque, potrebbe verificarsi anche nelle moderne metropoli, per svariate ragioni: la principale è senza dubbio la presenza di generi alimentari (ad esempio, i topi sono particolarmente attratti dall’odore del cibo per uccelli).
Come fare, dunque, per liberarsi di questi fastidiosi roditori? Di seguito segnaliamo alcuni rimedi contro i topi.

Rimedi contro i topi in giardino

Una delle tecniche più conosciute è sicuramente quella di adottare un gatto. Sin dai tempi degli antichi Egizi, infatti, i gatti erano considerati degli animali sacri grazie proprio alla loro particolare dote di cacciatori.
Anche la semplice lettiera usata manterrà lontani i topi dall’ abitazione: infatti, l’odore pungente dell’urina di gatto non è particolarmente gradita. Se, però non si ha la possibilità di tenere in casa un bel micio, si potrà, comunque, far affidamento ad altre soluzioni altrettanto naturali ed ecologiche.

Per esempio, è possibile trattare le aree interessate dall’attacco con l’olio essenziale di menta piperita oppure semplicemente coltivare un po’ di menta. Un’altra pianta, meno conosciuta, ma altrettanto efficace è la ruta, che cresce solitamente sulle rive dei laghi alpini. Poiché anche questa emana un odore spiccato, basterà mettere qualche rametto di Ruta nelle varie zone della casa, per allontanare i topi.

Rimedi contro i topi in casa

Utilizzando sempre rimedi naturali, è possibile ottenere un ottimo repellente con questi semplici ingredienti: olio essenziale di lavanda, foglie di alloro, trucioli di legno ed una scorza di limone (precedentemente essiccata).
All’interno di un piccolo contenitore, munito di coperchio, si versa un bicchiere di acqua corrente, a cui vanno aggiunte venti gocce di olio essenziale di lavanda, un paio di foglie di alloro e la scorza di limone. Adoperando un mestolo di legno, si mescola il composto, si chiude il contenitore con il coperchio, in modo da lasciar macerare il tutto per almeno ventiquattr’ore.

Trascorso il tempo indicato, si aggiungono altre 10 gocce di olio essenziale, poiché tendono ad evaporare facilmente. Lasciar macerare per altri tre giorni e, successivamente, immergere anche i trucioli di legno (per almeno quarantotto ore), in modo che assorbano la maggior parte della sostanza così ottenuta. A questo punto, è possibile posizionare i trucioli nei luoghi strategici della casa.

Controindicazioni ai rimedi contro i topi

L’uso di questi repellenti non ha effetti nocivi sull’uomo, poiché vengono adoperate tutte sostanze naturali ed ecologiche. Inoltre, a differenza dell’uso di prodotti chimici (pericolosi anche per gli animali domestici) o di trappole meccaniche, viene rispettato anche l’ambiente e la vita dei roditori stessi, i quali vengono semplicemente allontanati dalle case, senza necessariamente ucciderli. Dunque, non hanno controindicazioni.

Guarda anche i rimedi contro le formiche

Tags

ALTRI POST CHE TI SUGGERIAMO

Rimedi contro le formiche
Pubblicato da |
Rimedi contro le formiche
Rimedi contro le formiche A partire dal periodo primaverile e fino ad estate inoltrata, le formiche possono rappresentare un vero e proprio tormento, soprattutto per chi vive a pianterreno disponendo,...
Come lavare le tende
Pubblicato da |
Come lavare le tende
Le tende sono un elemento imprescindibile in quasi tutte le case. Oltre ad agire in difesa della privacy, coprendo da sguardi indiscreti, riparano parquet e mobili dai raggi del sole...
Come togliere le macchie di caffè
Pubblicato da |
Come togliere le macchie di caffè da tovaglie, vestiti e tessuti
Un piccolo incidente che può accadere a chiunque, in particolar modo alla mattina appena svegli, consiste nel rovesciare la tazzina di caffè sulla tovaglia. Si tratta di una macchia piuttosto...